Ritorno in tv per Riccardo Scamarcio

Dal 12 settembre con la fiction: Il segreto dell’acqua

Il segreto dell'acquaRitorno sul piccolo schermo per Riccardo Scamarcio nei panni del poliziotto Angelo Caronia, protagonista della fiction Rai Il segreto dell’acqua in onda dal 12 settembre 2011. Le indagini su due misteriosi omicidi si intrecciano con i dissidi del protagonista. Nel cast Valentina Lodovini, Michele Riondino e Luigi Burrano. Sei puntate per la regia di Renato De Maria e prodotte da Rai Fiction e Magnolia.

Dopo il debutto, dieci anni fa, nella fiction di Raidue Compagni di scuola (2001) e il remake de La freccia nera (Canale 5, 2006) Scamarcio vestirà i panni di Angelo Caronia, vicequestore aggiunto dello Sco, il Servizio centrale operativo della Polizia di Stato.
Brillante, affascinante e intuitivo Caronia ha successo con le donne e nel lavoro, ma pecca anche di arroganza e per questo sarà trasferito, per punizione, dalla capitale ad un piccolo commissariato della periferia palermitana.“È antipatico, arrogante, ha dei modi politicamente scorretti e con le donne è anaffettivo. Però alla fine delle sei puntate il pubblico gli vorrà bene, come gliene ho voluto io.
Ha la testa di un intellettuale e il pragmatismo di un uomo di strada: un connubio che incuriosisce e che mi ha divertito interpretare.”
Queste le dichiarazioni rilasciate da Riccardo sul protagonista de Il segreto dell’acqua.

– Le vicende de Il segreto dell’acqua –
Il ritorno a Palermo mette a dura prova Caronia, costretto – suo malgrado – a fare i conti con i fantasmi del passato e con la violenza e l’illegalità della città in cui è cresciuto. Qui Caronia incontrerà il fratellastro Blasco, compagno di crimini giovanili, e soprattutto il padre Ruggero Santocastro, un imprenditore con un passato malavitoso con cui non ha rapporti da anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.