Miele – Intervista al produttore Riccardo Scamarcio

Miele esordio alla regia di Valeria Golino con Jasmine Trinca sarà al cinema dal 1° maggio.

Il film narra la storia di Irene, una ragazza di trent’anni che ha deciso di aiutare le persone che soffrono: malati terminali che vogliono abbreviare l’agonia, persone le cui sofferenze intaccano la dignità di essere umano. Un giorno a richiedere il suo servizio è un settantenne in buona salute, che ritiene semplicemente di aver vissuto abbastanza. L’incontro metterà in discussione le convinzioni di Irene e la coinvolgerà in un dialogo serrato lungo il quale la relazione tra i due sembrerà infittirsi di sottintesi e ambiguità affettive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.